mercoledì 23 agosto 2017       Registrazione      Login
Commenti
Elementi per pagina
Pagina 9 di 33Primo   Precedente   4  5  6  7  8  [9]  10  11  12  13  Prossimo   Ultimo   
   marco-braga802@alice.it      25/07/2015 10.26.59
Braga Fornara Marco, classe 1918, fratello di mia madre, appartenente al 1^ Rgt Art. Alpina Gruppo Aosta -4^ btr, effettivo alla 1^Brigata Partigiana Divisione Garibaldi caduto il 7.1.1944 a Fogoce,in zona di Radulich, durante un azione di guerra contro accerchiamento di nazifascisti e bande mussoliniane, è stato insignito di medaglia bronzo al V.M. Mia madre, negli ultimi anni di vita, mi ha spesso narrato di questo suo fratello, la cui morte ha determinato profondo dolore nella sua famiglia, ricordadomi di averlo accompagnato al treno che lo avrebbe condotto incontro alla guerra. È mio interesse poter raccogliere ulteriori informazioni, cicostanze o testimonianze riguardanti il percorso da lui vissute, e/o dal suo reparto dal momento del suo arrivo in yugoslavia, come esercito d'occupazione, al passaggio alla Divisione Garibaldi, ai movimenti del suo reparto, sino alle circostanze della sua morte. vi sarei molto grat se poteste aiutarmi in questa mia ricerca, che sicuramente contribu

   fontedelangelo@gmail.com      18/07/2015 11.05.18
Mostra d'Arte a Visso (Mc) Vivo tra la storica Roma vicino al Gianicolo, e l'antica Città di Visso nelle Marche. Nel ricordo del "Padre della Patria" e di sua moglie Anita, volevo calorosamente invitarLa nel cinquecentesco Palazzo dei Priori di Visso, il 25/7di alla Mostra che si aprira' il sculture fatte da mio marito Angelo Cristiani, che per l'amore verso la grande Anita Garibaldi, ha realizzato una intensa statua in legno di "Anita a cavallo" e diverse altre opere in pirografia e rame sul Risorgimento. Sarebbe per noi un onore averla nostra ospite, e qualora il nostro invito abbia inontrato il Suo gradimento, e la sua agenda lo consentisse La prego di comunicarlo al 3391748922 o ll nostra email fontedellangelo@gmail.com Inviato da: Emanuela

   bottoni.cinzia@virgilio.it      28/06/2015 21.31.20
quadretto a firma Clelia Garibaldi buona sera, la nonna di mio marito aveva tra i suoi ricordi un piccolo quadretto in cui e' stato inserito un ramo di pino fermato da un nastro tricolore sigillato con ceralacca con la seguente didascalia: questo e' un ramo di pino proveniente dalla tomba di mio padre, la ricevette da Nizza nel 1866 e da lui stesso ripiantata nel posto che Egli aveva prescelto. Caprera 8 dicembre 1933 segue la firma. Posso sapere se rientra nei cimeli garibaldini e se puo' essere di possibile interesse. Grazie Cinzia Bottoni Inviato da: bottoni cinzia

   carlo_nucci@hotmail.com      23/06/2015 14.06.59
manuale 1848 Preg.ma Associazione N.V.R.G., sono un socio del Gruppo Riev.Sto. Garibaldino "Elia"d'Ancona, gradirei sapere, se possibile, se avete sentito mai parlare d'un manuale d'addestramento del 1848 e se ne è possibile il reperimento. Grazie Carlo Nucci Inviato da: Carlo Nucci

   camiciarossa@virgilio.it      18/06/2015 15.40.19
Ricerca disperso Accettura Giiuseppe Oltre a quanto pubblicato nell'elenco dei caduti della "Garibaldi" non abbiamo altre informazioni dei militari italiani caduti in Montenegro 1943-45 in quanto tutta la documentazione (Archivio Ravnich) è conservata dalla Fondazione di Casa Savoia in Svizzera e non è consultabile. Inviato da: Direzione di "Camicia Rossa"

   enia.accettura@gmail.com      02/06/2015 17.22.36
ricerca disperso accettura giuseppe ho visionato l'elenco, risulta Accettura Giuseppe,vorrei sapere se e' possibile che sia mio cugino, disperso sul fronte russo nel dicembre del 42, apparteneva alla 53 divisione sforzesca. grazie. Inviato da: enia accettura

   ufficiostoricopsp@gmail.com      28/05/2015 11.10.22
Battaglia di Brodarevo L'episodio a cui si riferisce riguarda il periodo subito precedente alla formazione della Divisione Garibaldi e concerne la divisione Venezia nelle settimane successive all'8 settembre del '43: avendo scelto di resistere ai tedeschi e non arrendersi, in novembre si ritrovò a difendere da un potente attacco tedesco la cittadina di Brodarevo. Nonostante la strenua difesa, i tedeschi hanno la meglio e occupata la cittadina procedono a fucilare numerosi soldati italiani: sono accertati 150 morti, i loro corpi ritrovati in una fossa comune. Può trovare notizie su questa vicenda all'interno del libro di Stefano Gestro, La divisione italiana partigiana Garibaldi (Mursia, Milano 1981), alle pp. 286-289. Non mi sembra invece vi siano negli archivi fotografie o documenti specifici. Matteo Stefanori Inviato da: Direttore Ufficio Storico ANVRG

   ufficiostoricopsp@gmail.com      28/05/2015 10.53.54
RICHIESTA INFORMAZIONI Gentile Settimio Biondi, all'interno degli archivi della nostra Associazione non abbiamo elenchi nominativi di garibaldini. Le consiglio di scrivere al Museo di Mentana (http://www.museomentana.it/) oppure di rivolgersi all'Istituto storico del Risorgimento di Roma (http://www.risorgimento.it/php/index.php). Le segnalo anche questo database on-line dell'Archivio di Stato di Torino, dove sono stati registrati tutti i garibaldini dei Mille: non è il caso del suo bisnonno, ma magari può valere la pena contattare anche questo istituto (http://www.garibaldini.eu/index.php).Nella speranza di esserle stato utile, non esiti a contattarci di nuovo per qualsiasi altra richiesta.Le invio cordiali saluti, Matteo Stefanori Inviato da: Direttore Ufficio Storico ANVRG

   gianluca72ct@live.it      24/05/2015 13.25.42
W la liberta',W la giustizia sociale,W gli ideali di pace ed uguaglianza nella continuita' del pensiero garibaldino moderno all'interno di quel umanesimo sociale che segue gli eventi del tempo. Inviato da: Gianluca Mangano

   posta.goog@gmail.com      24/05/2015 9.20.19
Inforazioni Buongiorno, sono alla ricerca di informazioni di qualsiasi tipo, documentali, fotografiche, anche verbali ecc. su quello che è successo nei giorni 15 e 16 Novembre 1943 a Brodarevo nel Montenegro. Il giorno 16 un mio parente, Lombardini Lisio appartenente all'84° fanteria, del quale porto lo stesso nome, venne fucilato dai tedeschi. Vorrei saperne di più. Ringrazio fin d'ora chiunque potrà aiutarmi in questa mia ricerca. Inviato da: Lisio

Inserisci un commento




Invia

 
Dichiarazione per la Privacy      Condizioni d'Uso      ANVRG (c)