giovedì 15 novembre 2018       Registrazione      Login
Commenti
Elementi per pagina
Pagina 7 di 34Primo   Precedente   2  3  4  5  6  [7]  8  9  10  11  Prossimo   Ultimo   
   carlascio@sympatico.ca      06/05/2016 16.29.49
Sremski Front Would like to know why the 163 members of the brigada "Italia" , that where lost April 1945, do not appear in list of fallen, or on any list that I have come across ? Could you possibly direct me to documents and or researchers familiar with the event. Thank You Inviato da: Nicola Carlascio

   ufficiostoricopsp@gmail.com      29/04/2016 16.24.46
Richiesta di informazioni su Nicola Milano Sig. Milano, noi non possediamo elenchi dei volontari che seguirono Garibaldi. Ho provato a cercare il nominativo nel database on line dei garibaldini scomparsi realizzato dall'Archivio di Stato di Torino, ma non risulta (http://archiviodistatotorino.beniculturali.it/work/garb_search.php). Forse maggiori informazioni può trovarle sempre all'Archivio di Stato di Napoli, all'Istituto storico del risorgimento di Napoli (http://www.risorgimento-napoli.com/) o all'archivio locale di Amalfi. Le consiglio in ogni modo di contattare anche l'Istituto storico del Risorgimento a Roma (http://www.risorgimento.it/). Un cordiale saluto e i migliori auguri per la sua ricerca, Matteo Stefanori Inviato da: Direttore Ufficio Storico Porta S. Pancrazio-Roma

   milandro@ziggo.nl      22/04/2016 17.25.10
Richiesta d'informazioni Lectori Salutem! Chi le scrive è Andrea Milano, un Italiano residente all’estero, nei Paesi Bassi. Il motivo che mi conduce a scriverle è la ricerca della veridicità della “ leggenda” famigliare e cioè che Nicola Milano fosse stato un seguace di Garibaldi. Sicuramente non fu uno dei Mille, ma la cosa non esclude che si possa essere unito a Garibaldi quando questi sbarco tra Vietri e Salerno. Sarebbe possibile ricercare le notizie militari riguardanti Nicola Milano di Amalfi? Grazie alla preziosa collaborazione del Dottor Ferdinando Salemme dell’archivio di stato di Napoli e del Sindaco di Amalfi, Daniele Milano, ho potuto ritrovare l’atto di nascita del mio bisnonno Amalfitano, Nicola Milano. Questi era nato il 21 Febbraio del 1834 ad Amalfi da Michele Milano e Patrizia Gambardella. Ora col Sindaco, Daniele Milano siamo impegnati alla ricerca degli antecedenti di questi. Le sarei grato se potesse darmi qualche lume. Speranzoso, la saluto Cordialmente An

   pennucci.cesare@libero.it      30/03/2016 18.00.17
iscrizione abito a La Spezia, sono un appassionato cultore di Garibaldi. Condivido appieno gli scopi della ANVRG riportati all'art. 2 dello Statuto, e pertanto mi farebbe piacere iscrivermi come Socio ordinario e se possibile costituire a La Spezia una "Sezione". Cosa devo fare per iscrivermi? Grazie e Cordialità Pennucci 339 4437257 Inviato da: cesare pennucci

   pericledue@virgilio.it      28/03/2016 21.01.14
RICHIESTA Sono il Presidente del Comitato di Udine dell'Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano e vorrei essere vostro socio. Preciso che sono un ex ufficiale in spe di Artiglieria. Cordialissimi saluti Carlo Porcella Inviato da: CARLO PORCELLA

   camiciarossa@virgilio.it      24/02/2016 22.55.25
Balazo. Non abbiamo informazioni ulteriori su Ladino Balasso oltre a quelle contenute nell'Elenco dei caduti della Divisione "Garibaldi" in Montenegro. Quell'elenco fu costruito sulla base di quanto risultava al gen. Carlo Ravnich il cui archivio -come noto- non è nella nostra disponibilità bensì reso inaccessibile dai detentori (Fondazione di Casa Savoia). Inviato da: Direzione di "Camicia Rossa"

   rbalazo@hotmail.com      14/02/2016 21.08.52
Balazo Egregi Signori, sul vostro sito ho trovato il nome di suo nonno Ladino Balasso, perché ho visto che il fatto che sia morto nel 1944, ma questo non è vero perché è rimasto in Montenegro a causa della capitolazione d'Italia. E 'possibile ottenere maggiori informazioni su di lui e sulla sua unità? E mi chiedevo se mi avrebbe fatto piacere la sua nipote per ottenere un passaporto d'Italia? Grazie! Inviato da: Radoman

   amiciarossa@virgilio.it      08/02/2016 23.00.55
sosta di Garibaldi a Messina Le suggerisco di leggere il libro di Luigi Gabriele Frudà dal titolo "Garibaldi in Sicilia. Dall'assalto al Ponte dell'Ammiraglio in Palermo all'imbarco per la Calabria dalla rada di Giardini Naxos" (Gangemi Editore, 2014). Un capitolo è proprio dedicato a Messina e a Capo Faro. Inviato da: Direzione di "Camicia Rossa"

   camiciarossa@virgilio.it      08/02/2016 22.30.43
nome La storia, sintetica, dell'Associazione è contenuta in questo stesso sito, alla pagina ANVRG - La nostra storia, che le consiglio di leggere. Si può aggiungere che l'ANVRG è stata riconosciuta ente morale con Decreto del Presidente della Repubblica nel 1952, che ha sancito la continuità tra Garibaldi e la Divisione "Garibaldi" del Montenegro 1943-45, tra primo e secondo Risorgimento. Essa fa parte della Confederazione delle associazioni ex combattentistiche e partigiane ed è tutelata dal Ministero della Difesa. Restiamo a disposizione per qualunque approfondimento. Inviato da: Direzione di "Camicia Rossa"

   camiciarossa@virgilio.it      08/02/2016 22.18.58
richieste informazioni Alle richieste pervenute dalle e-mail paleon@alice.it, annaramina@libero.it e m.erto@tin.it abbiamo risposto tramite posta elettronica Inviato da: Direzione di "Camicia Rossa"

Inserisci un commento




Invia

 
Dichiarazione per la Privacy      Condizioni d'Uso      ANVRG (c)